Come disporre due letti singoli

Disporre due letti singoli nella camera da letto dalle capienze contenute, risulta essere un’ottima soluzione salvaspazio. Scopri le nostre soluzioni!

Disporre due letti singoli Come disporre due letti singoli

Nella camera destinata al relax la disposizione dei sistemi di riposo gioca un ruolo strategico, ma come disporre due letti singoli? Complici eventuali problemi di spazio e la necessità di assecondare le esigenze di riposo di due persone, non è sempre così facile trovare la collocazione ideale per due letti ad una piazza.

Sono molteplici le ragioni che conducono a posizionare in una camera due single bed. Si può trattare della stanza di due fratelli che devono condividere uno spazio deputato non solo al riposo, ma anche al gioco e allo studio oppure si può trattare di una stanza riservata agli ospiti, che qui devono trovare un ambiente accogliente e funzionale.

Nell’arredo della zona notte, non vi è dubbio che i giacigli giochino un ruolo primario. Dal design classico e senza tempo oppure proposti in linee dall’appeal contemporaneo, i sistemi di riposo pensati per una sola persona devono essere garanzia del massimo comfort, devono inserirsi armoniosamente nella stanza e non devono passare inosservati per gradevolezza estetica e per la presenza di elementi architettonici distintivi.

Altrettanto importante è la loro collocazione all’interno della stanza. L’obiettivo è l’ottimizzazione dello spazio, il comfort degli utilizzatori e una disposizione che risulti piacevole già al primo sguardo.

Le soluzioni per arredare con stile una camera per due

Un dato di partenza è incontrovertibile: ci sono due sistemi di riposo ad una piazza da collocare in una stanza, piccola o grande che sia ed è fondamentale offrire un ambiente accogliente e funzionale a chi in quella stanza vivrà. Numerose sono le soluzioni a disposizione che offrono l’opportunità di arredare con stile la camera pensata per due persone.

La strategia più classica e più veloce è quella di arredare la camera disponendo i giacigli a terra. Se non vi sono problemi di spazio e se non si vuole primeggiare per originalità è consigliabile collocare i due elementi d’arredo parallelamente, uno di fianco all’altro, avendo cura di lasciare tra i due uno spazio sufficiente per l’accesso e per procedere senza fatica al cambio delle lenzuola e al loro riposizionamento quotidiano.

Se, invece, si cerca una soluzione più creativa ed insolita, i letti possono essere posti lateralmente, ognuno adiacente ad una parete in modo che al centro della camera residui un’area da destinare al gioco oppure al lavoro o allo studio. Da considerare è anche la possibilità di una disposizione angolare grazie a sistemi di riposo ad una piazza che si incontrano in corrispondenza dell’angolo della parete. Le soluzioni a castello o a mini castello, quelle con soppalchi o a ponte o le soluzioni trasformabili con letti a scomparsa rappresentano delle ulteriori alternative, indicate per coloro che desiderano donare alla stanza un’immagine fresca che coniuga design e praticità e che riserva una particolare attenzione alla razionale utilizzazione dello spazio disponibile.

Posizionare i single bed uno sopra l’altro è la miglior soluzione salvaspazio. Per rendere più gradevole la location, la tradizionale e poco pratica scala a pioli può essere sostituita da una salita più comoda come una scala a gradoni. Gettonate sono anche le proposte ad elle, con il letto inferiore orientato ad angolo retto rispetto al superiore, mentre la variante a mini castello consiste in un letto scorrevole che si estrae da sotto il letto rialzato.

La soluzione a ponte si rivela un prodotto due in uno. Occupando una sola parete, troverà spazio il giaciglio e un armadio. Per quanto riguarda i soppalchi, lo sfruttamento dello spazio verticale è al top in quanto la parte sottostante è utilizzata come guardaroba oppure per creare una zona di lavoro, con scrivania e cassettiera. Infine, le soluzioni trasformabili fanno scomparire il sistema di riposo dentro un mobile grazie ad appositi meccanismi a ribalta.

L’importanza di una disposizione curata nei dettagli

Che si stia allestendo la cameretta (non necessariamente per due bambini, ma anche per degli adolescenti) o che si voglia offrire agli ospiti una camera intima e confortevole, grande attenzione deve essere riservata alla dislocazione dei letti ad una piazza. La camera deputata al riposo deve essere accogliente ed ordinata e deve infondere un senso di serenità.

Sarebbe approssimativo posizionare i due sistemi di riposo in modo casuale senza pensare al benessere e alla comodità degli occupanti. Da qui l’importanza di una collocazione che tenga in debito conto la qualità del sonno, ma anche la possibilità di sfruttare lo spazio circostante a 360 gradi.

Trovare una soluzione ottimale non è certo difficile. Si può contare su una grande varietà di soluzioni d’arredo, ma anche sulla disponibilità di una molteplicità di essenze, di nuance e di finiture. Che si opti per la classica disposizione a terra o che si decida di sfruttare l’altezza con soluzioni a castello, a ponte o a soppalco, non mancano le possibilità di personalizzazione per fare della camera una location versatile e mutevole.

E quindi, come disporre due letti singoli? Scegliendo una delle soluzioni proposte, diventa semplice rispondere a questa domanda!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.