Quali sono le caratteristiche di un giroletto matrimoniale?

Il giroletto aggiunge un tocco di raffinatezza e personalità “vestendo” il tuo letto matrimoniale. Scopri tutte le caratteristiche di un giroletto.

Giroletto matrimoniale Giroletto matrimoniale

Ci sono delle mode destinate a passare mentre altre sono sempre ricordate con piacere, tanto da diventare simbolo di eleganza e raffinatezza. Se si parla di arredo e di abbellimento della casa, il giroletto diventa uno degli accessori più apprezzati dalle padrone di casa più attente. Come molti già sapranno, con questo termine si intende una fascia di tessuto a tinta unita o a fantasia progettata per rivestire il bordo della rete singola o matrimoniale, evitando così che si noti quell’antiestetica barra di alluminio che compone la struttura.

Il motivo che spinge un numero sempre maggiore di arredatori a consigliare questo accessorio è semplice: un simile prodotto permette di vestire il proprio letto, aggiungendo un piccolo dettaglio personale o regalando al contesto un pizzico di eleganza in più che non guasta mai. Si pensi ad una stanza arredata con colori chiari e, magari, con un letto matrimoniale dal taglio classico: se, una volta sistemate coperte e copriletto, si nota ancora il bordo della rete, l’aspetto risulta decisamente sgradevole e artificioso. Si tratta di una sottigliezza, ma (come recita un vecchio adagio) sono sempre i dettagli a fare la differenza. Tuttavia, non tutti i modelli proposti sono uguali: ogni tessuto è un caso a sé, così come la scelta di fantasie e tinte non può essere casuale. Occorre, quindi, imparare a scegliere il prodotto giusto per ogni contesto.

Il giroletto matrimoniale: un tocco di eleganza a cui non poter rinunciare

Non sono poche le coppie di giovanissimi che scelgono di aggiungere questo accessorio alla lista degli acquisti relativi ai tessuti per la loro camera. Ci sono diverse spiegazioni in merito, alcune anche inaspettate. Se è vero che c’è chi acquista questo accessorio per una pura tradizione o perché spinto da genitori o consulenti esterni, è vero che c’è anche chi ha dichiarato di aver acquistato questo particolare prodotto perché altrimenti il letto sarebbe parso spoglio, quasi incompleto. In particolare, questa seconda dichiarazione ha fatto riflettere molti arredatori che si sono interrogati sul valore effettivo di questo accessorio. La camera è l’ambiente della casa in cui la coppia decide di ritirarsi al termine di una lunga giornata per riposarsi e dimenticare lo stress derivante dal lavoro e dai vari impegni quotidiani.

Per questo, trovarsi in una zona della casa in cui ogni colore sia scelto con attenzione e in cui i tessuti creino armonia diventa un modo per rilassarsi e sentirsi immediatamente sollevati da tante ansie. Affinché una semplice fascia di tessuto riesca a rispondere a questo tipo di esigenza, è necessario che venga scelta con cura, esattamente come avviene per gli altri tessuti della casa. Il principio a cui attenersi è semplice ma essenziale: è sempre bene puntare su pochi dettagli ma di buon gusto. Pertanto, meglio scegliere dei tessuti chiari per una camera accogliente e in cui sia piacevole ritirarsi. Per gli amanti delle fantasie, l’ideale sarebbe evitare i tessuti e le passamanerie con colori troppo accesi o fantasie geometriche rétro ma puntare su un bel tessuto a tinta unita che si armonizzi al resto della stanza e agli altri colori scelti.

Un ultimo consiglio…

Se è vero che avere la possibilità di cambiare i tessuti della propria camera è diventato per molti padroni di casa un vero passatempo, è meglio non eccedere. Nel caso del giro letto non è necessario acquistare troppi pezzi, dal momento che si tratta di un tessuto che si sporca difficilmente. Basterà acquistare due o tre pezzi, da abbinare ai tessuti di tende e copriletto per una camera elegante ma sempre attuale. Chi ha scelto una alcova matrimoniale di dimensioni più ampie del normale (magari perché costruita su misura) sarà lieto di sapere che questo accessorio può essere ordinato e realizzato a mano. Ad occuparsi della lavorazione sono gli esperti di arredo che sapranno consigliare sia i tessuti che l’ampiezza del bordo da inserire. Inoltre, per chi scelga questa possibilità, sarà possibile aggiungere ricami e dettagli personali.

Passamaneria in pizzo, ricami, nastri in raso e pitture realizzate a mano sono alcune delle proposte più creative, particolarmente apprezzate dai più giovani. In questo modo, la tradizione riesce a rinnovarsi. Per i single o i ragazzi che vivono ancora in casa con i genitori e dormono in un giaciglio singolo ma non vogliono rinunciare a questo dettaglio di stile sono presenti sul mercato proposte davvero interessanti. Si passa dai semplici modelli in puro cotone, dai colori neutro e semplici da lavare e abbinare alle lenzuola, passando per gli accessori in pelle (riservati alle camere da letto moderne) e a quelli in camoscio, raffinati ma che non rinunciano al gusto contemporaneo che distingue le camere dei più giovani. Ad ogni camera, il suo accessorio: la vasta scelta e la possibilità di personalizzare ogni pezzo rendono questo prodotto un must senza tempo!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.